giovedì 30 luglio 2009

END OF GAMES

Ecco, ci siamo arrivati.


Luglio è finito, e con esso la mia "luna di miele" senza figli. Stasera partiamo per andarli a riprendere, e domani torneremo tutti e 4 alla vita normale. Spesa, compiti, cortile, TV. (TV?? e che è??? è un mese che non la accendo!!)


Questo perido è stato decisamente... opportuno.


Avevo proprio bisongo di uno stacco, e di tornare a far la moglie invece che sempre la mamma :) Del resto, il tempo è quel che è... dividersi non si può. Un aperitivo qui, un cinemino là... uscire non sempre in scarpe da tennis perchè tanto vai solo fino al supermercato.... e poi, diciamolo, qualche sana notte in bianco senza timore di sentire "maaaaaaammaaaaaaa ho seeeeeteeeeeee" giusto sul più bello!!!


Certo, come dire, avessi 20 anni probabilmente avrei retto meglio.... qui tra alcol e ore piccole e mancanza di sonno confesso di essere mezza sderenata. Ma nn importa, quel che ho guadagnato val bene un po' di sderenamento!!!


Ora, tutto sta a mantenere lo standard. Non farsi travolgere di nuovo dal gorgo infernale ma difendere saldamente le conquiste. Abbiamo davanti (prossimo mese a parte, che è pur sempre estate) un nuovo anno di routine... vediamo di non cascarci dentro con tutte le scarpe.


Giurin giurello.

martedì 28 luglio 2009

FASE DUE.

... ma porc.....


abituare al vasino un topotto pigro che non parla, è una roba da fantascienza!!! Al momento la cosa si svolge in questo modo:


Lui: AAAAAAAAAhhhh (indicandosi il pistolino)


Io: amore, devi fare pipì?


Lui: AAAAAAAHHHHH (sempre indicandosi il pistolino)


Io: Topolo, il vasino, il vasino....


Lui: AAAAAHHHHH (correndo scomposto verso il vasino e sedendosi)


Passano i minuti.


Lui: AAAAAHHHHHH (alzandosi dal vasino)


Io: Cipollo, l'hai fatta?


Lui: AAAAAAHHHH (indicando il vasino pieno col dito e battendo le mani entusiasta di se stesso)


Io: Braaaaavo amore mio, bravisssssssimooooo!... Er, no topino, fa niente se non me lo porti a vedere... gioia, no... lascialo li per terr.... amo...... er, noo..... si rov................ ehm. Vabbè faniente, l'importante è che l'hai fatta dentro....


Scrusc scrus scrus... rumore di straccio che asciuga.....


...


...


...


 


 


 

giovedì 23 luglio 2009

NON HA PREZZO!

 


Cameretta nuova x i ragazzi, acquistata e montata mentre loro sono al mare, un fantastiliardo di galloni, con mastercard.


Cavi elettrici e mammut (...) per sistemare l'impianto elettrico delle lucette vicino al letto, 50 centesimi di gallone, con mastercard.


Il montatore del mobilificio, strafigo con six pack a vista, spalle larghe, abbronzatura caraibica e occhio rigorosamente verde.... ovviamente, non ha prezzo


Peccato, perchè se l'avesse avuto avrei pagato.. ohhhh come avrei pagato!!!


 



 


 

martedì 21 luglio 2009

IL PRINCIPE MEZZOLIBRO


Ordunque. Ieri sera cinema.


Vi dico subito che il film è stupendo. Bellissimo. Tranne all'inizio, in cui è necessariamente un po' frammentario, da quando arrivano ad Hogwards è favoloso. Chi non ha letto i libri lo adorerà. Ma chi li ha letti resterà inesorabilmente deluso, perchè nonostane la perizia con cui è girato, nonostante la brillantezza dei dialoghi e l'evidente ironia di molte situazioni, il fatto è che manca mezzo libro.


Alcune cose sono state cambiate per esigenze di scena, ma non snaturano il senso della trama. Per esempio quando i tre seguono Malfoy da Magie Sinister non sono sotto il mantello ma arrampicati su un tetto; quando Silente va a prendere Harry per portarlo da Lumacorno non va a casa ma lo trova in metropolitana (dove Harry per inciso sta tacchinando una bella negretta in un bar... giusto perchè si capisca subito quale è il centro di questo film), cose del genere che sono veramente variazioni da poco.


Il professor Lumacorno è stre-pi-to-so. Diverso da come me lo ero immaginato, molto più... non so, più "allegro vecchietto", ma funziona benissimo e l'ironia del personaggio è funzionale a molte scene. Ad esempio la scena del funerale di Aragog è assolutamente folle, con dei dialoghi che ti fanno pensare che siano tutti sotto un incantesimo confundus (tranne Harry che naturalmente è sotto Felix Felicis...).


La parte centrale del film è dedicata al sentimento. La conversazione di Harry e Ron in camerata sulla pelle di Ginny ed Hermione vale da sola tutto il film: delirante. Due rincoglioniti! Il romanzetto tra Ron e Lavanda è reso abbastanza bene, così come il dolore di Hermione... che però è fantastica quando si alza in piedi in tutto il suo sdegno e con un incantesimo Oppugno scaglia dei passerotti da lei creati contro un incosapevole Ron. Lei è decisamente la migliore. Un mito.


La storia tra Harry e Ginny è un po' cambiata e diciamo che permea un po' tutto il film, senza però mai sfociare veramente in qualcosa di "serio" come il bacio dopo la partita di Quiddich. Si capisce che i due si piacciono ed anzi Harry confessa ad Hermione di fatto di essere innamorato di Ginny, ma il fatto che loro stiano insieme è mooooolto sullo sfondo. Il che è comunque singolare, dato il fatto che comunque le questioni sentimentali hanno così ampio spazio nel film (e dato anche che nel libro Harry ci smarona per circa 400 pagine sulla questione non-si-bacia-la-sorella-del-proprio-migliore-amico)


Purtroppo  Ginny è in ombra. In questo libro c'era una bell'approfondimento psicologico del personaggio, che ne usciva come una ragazza forte, decisa, interessante, una valente strega e - non ultimo - una giocatrice di Quiddich coi i controfiocchi, mentre nel film ha senso solo in quanto innamorata di Harry. Solo in un paio di scene si intuisce che ha un caratterino da non sottovalutare... e una delle due non è presente nel libro (o almeno credo). Si sono inventati un attacco da parte dei mangiamorte alla Tana che proprio non ricordo di aver letto - magari sbaglio - da parte di Bellatrix e Fenir Grayback. Harry si butta nella mischia per inseguire l'assassina di Sirius, e Jinny lo segue senza esitare... ma finisce li, è una scena che non ha alcun senso. (peraltro nessuan traccia di chi e che cosa sia Fenir, a parte un po' di pelo sulla faccia...)


Ancora meno senso ha secondo il mio modesto parere per il fatto che hanno inserito questa scena di battaglia, tagliando invece del tutto la battaglia che si svolge a Hogwards mentre Harry e Silente sono a cercare l'horcrux. C'è un intero capitolo, tutti i membri dell' ES e tutti gli insegnanti combattono contro i mangiamorte che Draco ha fatto entrare... ma nel film non v'è traccia di nulla. E' un peccato perchè sarebbe stata una scena spettacolare, che purtroppo è stata completamente tagliata. mio figlio non ne sarà per niente contento :(


Bella invece la scena, seppur breve, del duello tra Harry e Draco, che finisce con Draco sanguinante steso nel bagno. Il conflitto e la paura di Draco x la missione affidatagli da Voldemort si intuiscono.


Anche l'ossessione di Harry per il libro del Principe Mezzosangue è solo accennata... così come la riprovazione di Hermione e l'entusiasmo di Ron per tutti quegli strani incantesimi... non si capisce bene perchè Piton sia il Principe Mezzosangue (nel libro lo svela la solita Hermione dopo una spedizione in biblioteca)


Ultima, ma non meno importante, la morte del Preside. Harry non è sotto il mantello ma nel sottoscala e non è immobilizzato, ma semplicemente obbedisce al comando di Silente di restare nascosto, ma a parte questo è piuttosto fedele. Draco sta abbassando la bacchetta, in lacrime,  quando arrivano i mangiamorte e subito dopo Piton. "Severus, ti prego" e poi subito... Avada Kedavra. Silente precipita dalla torre. Lacrima.


Abbastanza fedele - e piuttosto spettacolare devo dire -  anche la scena del recupero del falso horcrux... anche se non si capisce affatto cosa sia ne perchè sia stato nascosto proprio li... e qui veniamo alla più grossa pecca del film. I viaggi di Harry e Silente nella memoria sono ridotti all'osso. C'è la scena dell'orfanotrofio - che abbiamo visto in tutti i trailer - e poi quella di Lumacorno che parla a Tom degli horcrux... ma non un accenno alla famiglia Gaunt, non un accenno alla madre di Tom e alla sua pietosa morte, non un accenno all'ossessione che Tom sviluppa per la sua discendenza e per l'immortalità... che sono parti fondamentali che nel libro consentono di approfondire la psicologia dell'Oscuro Signore in maniera estremamente interessante. Inoltre nessuna ipotesi su cosa possano essere gli altri horcrux (ovviamente la memoria in cui lui vede gli oggetti della vecchia signora è tagliata) e dunque vorrò divertirmi a vedere come se la sbroglieranno nel settimo, questa bella matassina - ora che il nostro prode Albus non c'è più.


In conclusione... è come ho detto all'inizio. Un film bellissimo, in se. Ma ce ne volevano due.


 


 

venerdì 17 luglio 2009

martedì 14 luglio 2009

POMPE FUNEBRI


La mattina durante la mia lunga marcia verso la metropolitana, passo davanti ad una agenzia di onoranze funebri. Sulla porta, come ogni buon esercizio commerciale che si rispetti, c'è l'elenco dei servizi offerti (e non avete idea di quanti siano) ed in fondo, come ultima voce dell'elenco, c'è scritto "si eseguono preventivi senza impegno".


Ecco.


E' da stamattina che mi lambicco per capire quale genere di impegno mai potrebbero richiederti le pompe funebri. La risposta mi fa lievemente rabbrividire.



giovedì 9 luglio 2009

GENIALATA DA GENIO GRANDE

Il Genio Grande al momento è in aeroporto a Roma. Fa spesso la tratta MIL-ROM e dice che in aeroporto trova sempre qualcuno di famoso. Pochi istanti fa mi manda un sms di questo tenore:


SONO QUI IN AEROPORTO SEDUTO DI FRONTE A RON


Ora,  una come me cosa dovrebbe pensare???   



Mi fiondo sul telefono e gli mando un sms pregandolo di fare delle foto, già pregustando la meraviglia del PG vedendo il suo papà che abbraccia amichevolmente il giovane Weasley.


Lo chiamo, e cosa scopro??? No, dico, cosa scopro?????



Non vi dico altro.




lunedì 6 luglio 2009

CORRIDORE DELLA DOMENICA....

Il Ninnolo, vederlo correre è un'esperienza mistica.


Sta fermo fermo con tutto il corpo (che è già un miglioramento, considerando che fino a un paio di mesi fa mulinava gli arti superiori a caso falciando tutto quello che malauguratamente si trovava sulla sua via), tiene le braccia lunghe giù verso le ginocchia e assume un'aria felice, ma concentrata - pechè non si può mai sapere cosa trovi sulla tua strada. Metti un sassetto, che so...


Fa andare le zampe ad una velocità impressionante, passi piccolissimi ma rapidissimi, che ti par quasi di sentire il frullare dei piedini nell'aria.. frrrrrrrrrrr.......... come un elicottero in lontananza.


Nel complesso, a guardarlo sembra uno di quegli insetti leggeri leggeri, sapete, di quelli che corrono sul pelo dell'acqua grazie alla rapidità dei movimenti.


Solo che a lui, quando corre, gli ballano le guance.


P3260035

mercoledì 1 luglio 2009

BUSINESS BUSINESSSSSSSSS

Metti 3 donne. Metti pure che siano amiche (anche se due non si sono in effetti mai viste tra loro)


Metti che abitino in posti lontanissimi, ma che siano fedelissime di messanger.


Metti che condividano un progetto comune, metti che abbiano qualche idea da mettere sul piatto e metti che occorra un rapido briefing.


Metti che in pochi minuti le tre si intendano alla perfezione, si confrontino, abbozzino i termini del progetto, concordino su tutti i punti all'ordine del giorno e trovino anche il tempo - essendo donne - per chiacchierare di figli e dieta.


Metti tutto questo, e poi trasforma queste donne in uomini.


Avrebbero indetto una riunione in piena regola, con tanto di dressing code; nessuno avrebbe iniziato la conversazione perchè tutti avrebbero aspettato di sentire prima il parere degli altri, per non fare brutta figura; avrebbero trascurato i contenuti per concentrarsi su quale nome sarebbe stato scritto per primo sulla copertina (... e qui c'è un pesante indizio su che tipo di progetto si tratti....) perchè la cosa veramente importante è quanto è grosso, non come lo si usa ;-). Avrebbero condito il tutto con battute sessiste di gusto quantomeno dubbio e avrebbero maledetto la loro poca lungimiranza x non aver previsto una segretaria che gli portasse il caffè. Tempo: mezza giornata, e si sarebbero lasciati con una nuova data per un nuovo incontro, dato che in questo non avrebbero risolto nulla. Primo contatto esplorativo.


... poi quando dici che esiste un modo migliore per fare le cose, ti guardano storto!!


:-D